Dolore nocicettivo

Il dolore nocicettivo è quello che conosciamo bene perchè ci avverte se c’è uno stimolo che ci crea un danno. Una puntura, una scottatura, una botta, sono esempio di dolore nocicettivo. Senza questo stimolo non sarebbe possibile la vita.

Dolore neuropatico

Il dolore neuropatico nasce invece da una patologia del nervo. Il nervo può essere compresso come nella sciatica dove le strutture da cui il nervo fuoriesce si sono ristrette. Un’altra causa può essere virale come nell’herpes zoster o altre cause che colpiscono direttamente il nervo.

Dolore nociplastico

Il dolore nociplastico è un po’ più complesso e si viene a creare nel caso di un dolore cronico di lunga durata: da tre a sei mesi. In questo caso si formano nel cervello delle nuove connessioni come fossero autostrade dove il dolore corre facilmente. Il paziente sente forte dolore anche se lo stimolo è secondario.

.

Il dolore è un fenomeno complesso che va gestito con capacità partendo da una corretta diagnosi.

In particolari casi gravi è necessaria anche la consulenza del medico terapista del dolore.